Ray Eames

Ray-Bernice Alexandra Kaiser Eames è stata un'artista, designer e cineasta americana. Insieme al marito Charles Eames ha contribuito ad una enorme innnovazione nel campo dell'architettura, nel design di mobili, nel design industriale, e nella produzione delle arti fotografiche.

Nata a Sacramento, in California, trascorre i suoi primi anni con i genitori in un appartamento, e poi si trasferisce in un bungalow fuori città.

Dopo aver vissuto in diverse città durante la sua giovinezza e dopo la morte del padre, nel 1933 si laurea presso l'università Bennett Women's College di Millbrook, New York.

Nel 1939 fonda l'American Abstract Artists e nel 1937, al Riverside Museum di Manhattan, espone le sue opere pittoriche. Uno dei suoi dipinti è nella collezione permanente del Whitney Museum of American Art.

Nel settembre del 1940, Ben Baldwin, architetto e amico,la sprona ad intraprendere gli studi accademici presso la Cranbrook Academy of Art di Bloomfield Hills, nel Michigan. QUi apprende svariate arti, non limitandosi alla pittura astratta.

Collabora con Harry Bertoia, Eero Saarinen, Charles Eames per la mostra "Organic Design in Home Furnishings" al Museum of Modern Art.

Ray sposa Charles Eames nel 1941. Si trasferisce con il marito lo stesso anno a Los Angeles, in California, ed insieme intraprendono una splendida carriera nel design e nell'architettura.

La coppia inizia un porcesso di progettazione di mobili in compensato modellato e successivamente in plastica. Inolotre alla fine degli anni '40, Ray Eames crea svariati modelli tessili, due dei quali, "Crosspatch" e "Sea Things", furono prodotti da Schiffer Prints, una società che produceva anche tessuti da Salvador Dalí e Frank Lloyd Wright. La sua collaborazione si estende anche alla grafica per pubblicità, copertine di riviste, poster, timeline, schede di gioco, inviti e biglietti da visita. 

Nel 1978, a seguito della morte del marito, l'ufficio Eames fu sciolto e 10 anni dopo Ray muore a Los Angeles.

 

Lounge chair five star modello

Prezzo 1.500,00 € 1500

La sedia Eames Lounge Chair and ottoman è un arredo progettato da Charles e Ray Eames per l'azienda di mobili Herman Miller. La Eames Lounge Chair and ottoman, fu prodotta nel 1956 dopo anni di sviluppo da parte dei progettisti e divenne la prima sedia progettata per un mercato di fascia alta. La sedia presenta un design accattivante e ricco, che implode nella sua comodità e risolutezza. La pelle della sedia viene abbracciata dal legno con richiami antichi rivisitati in chiave assolutamente moderna ed all’avanguardia, ma con un tocco di eleganza e raffinatezza. La sedia è presente nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York.

Lounge chair silver modello

Prezzo 1.600,00 € 1600

La sedia Eames Lounge Chair and ottoman è un arredo progettato da Charles e Ray Eames per l'azienda di mobili Herman Miller. La Eames Lounge Chair and ottoman, fu prodotta nel 1956 dopo anni di sviluppo da parte dei progettisti e divenne la prima sedia progettata per un mercato di fascia alta. La sedia presenta un design accattivante e ricco, che implode nella sua comodità e risolutezza. La pelle della sedia viene abbracciata dal legno con richiami antichi rivisitati in chiave assolutamente moderna ed all’avanguardia, ma con un tocco di eleganza e raffinatezza. La sedia è presente nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York.